Last minute
- ()

continua
Vedi tutte le offerte last minute

Preventivo
Clicca qui per ricevere senza impegno un preventivo personalizzato da più hotel, in base alle tue esigenze di soggiorno...

Hotel
Hotel Ravenna
Hotel Casalborsetti
Hotel Marina Romea
Hotel Porto Corsini
Hotel Marina di Ravenna
Hotel Punta Marina Terme
Hotel Lido Adriano
Hotel Lido di Dante
Hotel Lido Di Classe
Hotel Lido Di Savio

Altre Attività
Campeggi
Mirabilandia
Pub
Discoteche
Cinema
Teatri
Musei

Link utili
Terme
Sport
Itinerari
Spiagge
Cucina
Storia
Contatti Commerciali

Iscriviti alla newsletter

Indirizzo E-mail
Autorizzo al trattamento dei dati personali contenuti nel presente modulo (D.Lgs. 196/2003).


Ricette Ravenna, cucina tipica Ravenna, piatti tipici lidi di Ravenna


Le ricette Ravenna racchiudono in sé tutta la tipica gastronomia romagnola; oltre alla famosa piadina che non manca mai sulla tavola dei romagnoli, questa regione ama la pasta fatta in casa. Per questa ragione molte ricette della cucina tipica Ravenna sono a base di tagliatelle, pappardelle, cappelletti e tortelli. In particolar modo i tortelli di origine ravennate sono molto amati: sono generalmente di grande formato e ripieni di ricotta e spinaci. Un altro piatto a base di pasta sono i cappelletti: le massaie della zona di Ravenna li preparavano con un buon ripieno di formaggio, sia molle che duro; solo in seguito ci fu l'aggiunta della carne, pratica importata dalle ricette delle altre provincie romagnole e che diventò un elemento fondamentale delle ricette Ravenna.

I piatti tipici lidi di Ravenna sono anche molto influenzati dalla vicinanza della pineta di San Vitale e del mare che offrono buoni spunti per piatti a base di funghi o pesce. Mentre dal sottobosco si ricavano porcini e tartufi neri e bianchi, con i frutti del mare si preparano gustose polpette di mare e brodetti alla romagnola. I pesci tipici della zona sono l'anguilla, il cefalo, la spigola, la sogliola e il branzino mentre come molluschi si pescano cozze, vongole e scafarche; oltre al pesce nei piatti tipici lidi di Ravenna sono molto apprezzati uccelli e anfibi, come le folaghe ai ferri o il riso con carne d'anitra selvatica e zuppe di rane.

Le ricette Ravenna che proponiamo, sono le "portabandiera" della cucina tipica Ravenna, caratterizzata dalla grande esperienza dei marinai del porto di Ravenna, una tradizione che si è confermata negli anni e che ha influenzato i piatti tipici lidi di Ravenna.

Zuppa di rane | Anguilla marinata
Zuppa di rana

Ingredienti per 4 persone:
  • 24 rane,
  • 150 cl di brodo,
  • 2 pomodori pelati,
  • 4 fette di pane,
  • 1 carota,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 1 cipolla,
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato,
  • 1 sedano,
  • 3 cucchiai d'olio d'oliva,
  • sale e pepe.

zuppa di ranePreparazione:
Per iniziare bisogna togliere le cosce alle rane e metterle da parte, poi scaldare in una pentola i 3 cucchiai d'olio con la carota tagliata a tondini, la cipolla, il sedano tritato e lo spicchio d'aglio fino a farli rosolare, dopo di che bisogna aggiungere le rane e farle assorbire tutto il condimento. Fatto ciò aggiungete il brodo, i pelati a pezzi, sale e pepe e lasciate cuocere finché le rane non si disfano. Una volta ottenuta la zuppa bisogna frullarla e versarla nella pentola. A questo punto aggiungete le cosce e lasciatele cuocere per altri 15 minuti. Servite la zuppa con prezzemolo e pane abbrustolito.


Anguilla marinata

Ingredienti per 4 persone:
  • 1 anguilla di almeno 8 etti,
  • farina,
  • aceto,
  • sale,
  • olio,
  • cipolla,
  • tre gambi di sedano,
  • qualche foglia di salvia e di alloro,
  • 1 carota.
anguilla marinata

Preparazione
:
Prendete l'anguilla e pulitela, facendo però attenzione a non togliere la pelle. Tagliatela a pezzi e lasciatela a mollo nell'aceto per un'ora, in modo che perda una parte del grasso. Dopo di che scolatela per bene, cospargetela di farina e fatela cuocere in una padella d'olio bollente; appena sarà diventata dorata toglietela dalla padella e salatela. Ora prendete un'altra padella fate soffriggere 2 o 3 cucchiai d'olio con una carota, il sedano, l'alloro e la cipolla. Quando saranno cotte aggiungete l'aceto e la salvia, dopo di che tenete il tutto sul fuoco per qualche minuto e versate l'anguilla. Lasciate insaporire per una giornata intera e servite la pietanza con fette di limone.
Hotel consigliati
   
www.lidiravenna.com © 2008 TITANKA! Spa - Per informazioni e pubblicità sul sito
Privacy & cookie policy.